Consegne a domicilio in completa sicurezza: ordina subito!

Diritto di recesso

L’azienda Coffeelove Vending Services Srl garantisce ai propri clienti il diritto di recesso (o diritto di ripensamento), come previsto dal Codice del Consumo.
Il recesso indica la facoltà del consumatore di sciogliere unilateralmente il contratto di compravendita, senza doverne specificare il motivo.
Ne comporta, dunque, la possibilità  di restituire i prodotti e di ottenere il rimborso della spesa effettuata senza alcuna penale.
Tale diritto è riservato alle persone fisiche in qualità di consumatori privati.
Ne sono così esclusi i professionisti che indicano nel modulo d’ordine un riferimento di PARTITA IVA; ovvero coloro che acquistano beni o servizi nell’ambito della propria attività professionale.
Per esercitare tale diritto, il consumatore è tenuto ad inviarne la comunicazione e/o il modulo di recesso compilato (scaricabile qui) a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o all’indirizzo PEC coffeelovevendingservices@legalmail.it entro 14 giorni (di calendario) dalla ricezione della merce.

Di seguito i dati necessari per l’invio della raccomandata in oggetto:

CoffeeLove Vending Services S.R.L.
Via Padre G. Stucchi n.10
20874 Busnago (MB)

L’onere della prova relativa all’esercizio del diritto di recesso incombe sul consumatore.
(Articolo sostituito dall’articolo 1, comma 1, del D.Lgs. 21 febbraio 2014, n. 21, con la decorrenza di cui all’articolo 2, comma 1, del D.Lgs. n. 21/2014).
Il diritto di recesso non è applicabile qualora:

il bene non si presenti integro in ogni sua parte.

  • La restituzione di prodotti danneggiati, deteriorati o incompleti non sarà accettata e verrà restituita al mittente con aggravio di spese di trasporto;
  • la fornitura di prodotti alimentari o di utilizzo domestico corrente venga consegnata con scadenza regolare.

Le spese di restituzione del prodotto sono a carico del consumatore.

Egli deve provvedere alla riconsegna entro 10 giorni dalla data in cui ha comunicato la sua decisione di recedere dal contratto. Ai fini della scadenza del termine in oggetto, la merce si considera restituita, nel momento in cui viene consegnata all’ufficio postale o allo spedizioniere designato.

Il venditore si impegna a rimborsare, entro 14 giorni dall’avvenuta comunicazione dell’esercizio del diritto di recesso, l’intero importo dell’acquisto e delle spese di trasporto per la consegna.

Tale rimborso verrà effettuato tramite storno sulla carta di credito o a mezzo bonifico bancario sul conto corrente indicato dal consumatore.